parco valle lambro
educazione ambientale

Educazione ambientale

 

E' ARRIVATA L'OFFERTA DIDATTICA 2016/17 CON UN SACCO DI NOVITA'!

 

Anche per il 2016/17 il Parco Regionale della Valle del Lambro propone alle scuole una variegata offerta di attività educative e formative, con cui si intende far conoscere il territorio del Parco e sviluppare nelle nuove generazioni una coscienza attenta all’ambiente, quest'anno in particolare con molti nuovi progetti dedicati dai più piccoli ai ragazzi alle scuole superiori.

Le attività proposte, a scuola e sul campo, hanno l’obiettivo di mostrare come un’area naturale sottoposta a protezione possa diventare un laboratorio educativo per una fruizione corretta del territorio.

 

I percorsi didattici sono stati progettati in modo specifico per le diverse fasce di età; le nostre proposte, quindi, sono descritte separatamente con dépliant specifici, uno destinato alla scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di I grado, il secondo che riporta i progetti destinati alla scuola secondaria di II grado

 

Informazioni e modalità di iscrizione

 

Come iscriversi

Compilare ed inviare la scheda di adesione relativa al ciclo scolastico di riferimento, scegliendo tra i progetti proposti. Va compilata una scheda per ciascun progetto scelto. Le schede vanno inviate all’ufficio Educazione Ambientale del Parco Regionale della Valle del Lambro via e mail ( sabina.rossi@parcovallelambro.it ) o via fax (0362 997045).

E’ necessario compilare la scheda in tutti i campi, riportando anche un recapito personale (e-mail e/o telefono) dell’insegnante referente per il progetto.

 
Il nostro Parco partecipa al Programma Didattico Sistema Parchi per il triennio 2015/2017  con il progetto NATURA IN MOVIMENTO

Per iscriversi anche al Sistema Parchi, usufruire dei vantaggi proposti ed aderire ad un progetto del Parco inserito nel catalogo proposto da Sistema Parchi, è necessario compilare il modulo on-line sul sito www.areaparchi.it - sezione scuola, entro il 30 novembre 201, e segnalare tale adesione anche nella scheda di iscrizione del Parco.

Per saperne di più, vai alla pagina dedicata.

 

Quando iscriversi

Le iscrizioni devono essere inviate entro il 31 ottobre 2016.

Oltre tale data, le richieste per gli interventi in classe o le uscite saranno accettate solo dopo che il Parco avrà verificato con gli educatori la disponibilità di date libere nel calendario delle attività. Per necessità particolari, rivolgersi agli uffici del Parco.

E’ possibile svolgere attività e lezioni in classe già nel primo quadrimestre, in questo caso inviare la scheda di iscrizione preferibilmente entro il 7 ottobre 2016.

 

Cosa succede dopo l’invio della scheda

A iscrizioni chiuse, il Parco contatterà l’insegnante di riferimento, che riceverà informazioni dettagliate con le diverse proposte didattiche per il progetto scelto. L’insegnante dovrà scegliere l’attività specifica che desidera effettuare, compilando un’apposita scheda. Inoltre il Parco si accorderà con l’insegnante per il ritiro del materiale didattico presso l’ufficio di Educazione Ambientale.

In seguito un referente dell’Associazione di Educazione Ambientale che collabora con il Parco contatterà l’insegnante per concordare la data delle attività e dare informazioni specifiche sulla logistica.

 

Rinvio o disdetta delle attività

Due o tre giorni prima dell’uscita, l’educatore referente contatterà l’insegnante per gli ultimi accordi sulla logistica dell’escursione. In caso di previsione di forte pioggia l’educatore contatterà nuovamente l’insegnante, per concordare l’eventuale rinvio dell’escursione.

Si fa presente che una volta concordata la data, la rinuncia unilaterale delle attività comporta il pagamento per intero della quota prevista.

 

Materiale didattico

Il Parco mette a disposizione delle scuole materiale didattico gratuito, che include dispense per gli insegnanti e/o pubblicazioni per gli studenti. Il ritiro del materiale presso la sede del Parco va concordato con l’ufficio di Educazione Ambientale.

 

Costi

Per ogni progetto viene precisato il costo delle specifiche attività.

I costi richiesti alle scuole rappresentano un contributo a tariffa convenzionata per l’intervento in classe e/o l’uscita sul territorio da parte di educatori delle Associazioni di educazione ambientale che collaborano col Parco. Per dare alle scuole la possibilità di inserire nelle proprie attività didattiche le tematiche ambientali, i costi sono per la maggior parte sostenuti direttamente dall’Ente Parco.

I progetti gestiti dalle Guardie Ecologiche Volontarie sono gratuiti.

I costi di trasporto sono a carico della scuola.

 

Modalità di pagamento

Il contributo va pagato direttamente all’Associazione di Educazione Ambientale che effettua l’attività. È possibile versare il contributo con due modalità:

1) il giorno dell’uscita, in contanti, direttamente alle guide dell’associazione che rilasceranno regolare ricevuta;

2)  con bonifico bancario in seguito al rilascio di fattura.

 
------------------------------------------------------------------------------------------------------
La  referente dell'Ufficio Educazione Ambientale è la Dott.ssa Sabina Rossi
 
Riferimenti:
Tel 0362 970961 oppure 0362 997137 (interno 2)
Fax 0362 997045
 
Orari:
Lunedì, Mercoledì, Venerdì: 9.00 - 14.00
Martedì: 9.00 - 12.30 / 13.30 - 18.00
Giovedì: 9.00 - 13.00