parco valle lambro
Istanze di taglio bosco

Istanze di taglio bosco

Chiunque intenda procedere al taglio di boschi o porzioni di boschi o alberi in bosco deve presentare istanza di taglio bosco tramite procedura informatizzata, che potrà essere effettuata presso gli uffici del Parco o presso uno dei soggetti abilitati.

E’ sempre soggetto ad autorizzazione il taglio di filari, fasce alberate, siepi, alberi isolati di particolare significato botanico o paesaggistico; il taglio di piante appartenenti ad “Architetture vegetali censite” (Parchi e giardini storici, roccoli, viali, ecc.).

All’interno del Parco Regionale della Valle del Lambro è esclusa dalla denuncia di taglio la vegetazione facente parte di orti, giardini, nonché dell’arredo vegetale compreso nel perimetro dei centri abitati, fatte salve le disposizioni contenute nei Regolamenti Comunali di ciascun Comune Consorziato.

Si ricorda che il periodo di taglio degli alberi in bosco è limitato alla stagione silvana che si apre il 15 di Ottobre e si chiude il 31 di Marzo.

 

 
Taglio boschi: presso il CTN è possibile presentare l’istanza di taglio bosco necessaria per eseguire qualunque taglio di piante all’interno di un bosco su tutto il territorio regionale. All'interno dei confini del Parco all'istanza seguirà un sopralluogo da parte del tecnico forestale del Parco e il rilascio di un verbale di taglio piante. Sono esclusi dalla presentazione dell’istanza i lavori sulla vegetazione dei giardini e del verde urbano, fatte salve alcune eccezioni.
L'istanza può essere presentata anche presso gli uffici tecnici di Enti pubblici abilitati e di Professionisti del settore (vedi link in spalla destra e allegati alla pagina).
 
Taglio filari, fasce e alberi isolati: la gestione e il taglio degli elementi alberati lineari e minori è soggetto ad autorizzazione tramite sopralluogo e rilascio di verbale da parte dei tecnici del Parco. Sono compresi nella definizione filari, fasce alberate, siepi, alberi isolati di particolare significato botanico o paesaggistico. Tra gli allegati alla pagina può essere trovato il modulo relativo.
 
Taglio piante in parchi, ville e ambiti storici:  il taglio di piante appartenenti ad “Architetture vegetali censite” ricadenti nell'ambito dell'art. 18 delle Norme Tecniche Attuative del Piano Territoriale di Coordinamento del Parco è sottoposta ad autorizzazione tramite il Parco e, ove previsto, tramite la Soprintendenza ai beni architettonici e paesaggistici.Nella fattispecie vengono indicati parchi e giardini storici, roccoli, viali, ecc. ed è prevista la presentazione di un progetto esecutivo comprendente uno studio di inquadramento paesistico e naturalistico. Si invita a consultare la cartografia del PTC presente alla pagina http://www.parcovallelambro.it/ptc