parco valle lambro

Itinerari nel Parco Valle Lambro - Viaggio nella Brianza più autentica

Natura, storia, arte, tradizione e leggenda: il tutto a un passo da casa

Anche quest'anno tornano i percorsi di Demetra ONLUS dedicati agli adulti e alle famiglie. Un territorio, quello della Brianza, che riserva sorprese al visitatore che, con pazienza e attenzione, ne percorra i sentieri. Tra scorci romantici e belvederi, si può riscoprire una bellezza forse dimenticata, affascinati dagli incantevoli paesaggi naturali e borghi che racchiudono anche e soprattutto le memorie di un passato contadino, con antichi lavatoi, cascine rurali e cappellette, a volte disperse tra campi e boschi. Tutto ciò racconta ai visitatori storie e leggende legate alle conoscenze e tradizioni che li hanno animati.

Tutti i percorsi guidati prevedono una passeggiata narrata, con storie, racconti popolari, su sentieri locali di facile percorrenza e breve durata. Sono, quindi, tutti inidicati anche ad un pubblico anche familiare.

Costi: è richiesto un contributo per la visita guidata da versare:

  • Adulti e ragazzi: 7 €
  • Per i minori di 11 anni l'iscrizione è gratuita. 

I posti sono limitati, è necessaria la prenotazione (è possibile iscrivere solo membri del proprio nucleo familiare; non si accettano prenotazioni per gruppi).

  L'iscrizione può essere effettuata a partire dalle ore 9.30 delle date indicate (non sarà possibile compilare l'iscrizione prima della data e ora indicate).

E' richiesta l'iscrizione obbligatoria online da parte di singoli nuclei familiari

 In base alle previsioni meteo, il venerdì precedente ciascuna escursione, agli iscritti verrà inviata una mail di conferma o annullamento dell'iniziativa, contenente i dettagli logistici ed eventuali indicazioni organizzative. 

 

COME ISCRIVERSI:

Per iscriversi occorre compilare il modulo Google Form riportato di seguito per ogni singola uscita, aperto sino alle ore 12.00 del venerdì precedente o sino ad esaurimento posti disponibili.

Nel giro di uno o due giorni gli uffici confermeranno via mail l'accettazione di iscrizione o l'inserimento in lista di attesa se i posti saranno già esauriti.
Chi non si sarà iscritto e chi non avrà ricevuto conferma scritta di accettazione della propria iscrizione NON potrà partecipare all'attività.

E' anche possibile iscriversi TELEFONICAMENTE, dopo le ore 12.00 del venerdì precedente ciascuna uscita, contattando il numero 335 748 6957 (settore Educazione Ambientale - Demetra Soc. Coop. ONLUS, Besana Brianza).

Le iniziative si svolgeranno in luoghi all’aperto e nei boschi.
Consigliamo un abbigliamento idoneo.
Il Parco non si assume nessuna responsabilità per danni a persone o a cose.
I bambini devono essere accompagnati.

 

Scarica la locandina a fondo pagina!

 

CALENDARIO DELLE USCITE

 

 

Venerdì 28 giugno, ore 18.30 - Monza
Iscrizioni dalle ore 9.30 del 17 giugno
Venerdì sera ai Giardini Reali
Passeggiata narrata tra le bellezze paesaggistiche dei Giardini Reali di Monza, il laghetto, il cannocchiale centrale, tra storie, vere e presunte, che hanno animato i Reali che qui soggiornarono. Per godere del fresco e degli scorci che questo gioiello verde regala.
Ritrovo: ore 18.15, presso la porticina di via Boccaccio (nei pressi del tennis Villa Reale), Monza 

Iscriviti qui

 

 

Domenica 15 settembre, ore 15.00 - Monza
Iscrizioni dalle ore 9.30 del 2 settembre
Monza: tra passato e modernità, le Grazie Vecchie e le industrie lungo il Lambro
A Monza esiste un luogo dove il tempo sembra essersi fermato: è il Santuario delle Grazie Vecchie con il suo quartiere vicino al fiume Lambro. Il lento scorrere del fiume sembra ormai lontano dall'epoca in cui qui sorgevano le prime fabbriche d'Italia: tra uomini (e donne) che hanno dato il via alla rivoluzione industriale, muovendo i primi passi sulle "ippovie", le strade dimenticate che attraversavano la terra di Brianza.
Ritrovo: ore 14.45, presso il parcheggio di via Giovanni Boccaccio, Monza 

 

Sabato 21 settembre, ore 15.30 - San Giorgio di Biassono
Iscrizioni dalle ore 9.30 del 9 settembre
Trame d’acqua lungo il Lambro, archeologia industriale e segni del territorio, località San Giorgio di Biassono
Alla scoperta del Tratto del fiume Lambro in località San Giorgio, dove un tempo sorgevano e lavoravano molini e tessiture, grazie anche alla fitta rete di rogge locali.
Passeggiata lungo i resti di una Brianza dimenticata al limitare tra campagna e città, che raccontano storie di persone e lavori che hanno reso Monza e la sua Brianza famosa.
Ritrovo: ore 15.15, presso casscina Molino, angolo via Regina Margherita, Biassono

 

Domenica 29 settembre, ore 9.30 - Villasanta
Iscrizioni dalle ore 9.30 del 16 settembre
Trame d’acqua lungo il Lambro, archeologia industriale e segni del territorio, località Villasanta
Alla scoperta del Tratto del fiume che scorre a Villasanta, la città che vedeva gli abitanti divisi tra lavandai e candeggiatori, produttori della folla di carta, la “carta Straccia”. Lavori faticosi, al servizio degli imprenditori monzesi, possibili grazie alle acque del fiume, delle rogge come la Gallarana, delle rogge come dei Frati, acqua che poi serviva i molini del Parco e la città capoluogo…partiamo dalla “cascina dei lupi”, ritroviamo tracce e resti di queste storie, raggiungiamo la statua della lavandaia…
Ritrovo: ore 9.15, presso la cascina Ghiringhella, via Dandoli, Villasanta

 

Domenica 6 ottobre, ore 15.00 - Costa Masnaga
Iscrizioni dalle ore 9.30 del 23 settembre
I segreti di Costa Masnaga 
Alla scoperta del centro di Costa Masnaga, belvedere di Brianza, della sua storia dall'epoca medievale a quella più recente, raccontata da misteriosi resti e insospettabili edifici religiosi, fra incredibili personalità ormai dimenticate come quella di uno dei suoi cittadini più illustri: Carlo Bianconi, fondatore del sistema di trasporto pubblico d'Irlanda.
Ritrovo: ore 14.45, presso il parcheggio di via Don C. Allievi, Costa Masnaga

 

Domenica 20 ottobre, ore 15.00 - Monticello Brianza
Iscrizioni dalle ore 9.30 del 7 ottobre
Autunno romantico a Monticello
Passeggiata nel cuore della Brianza, sulle orme di grandi visionari ottocenteschi: Alessandro Greppi, che costruì l'omonima Villa, ma anche la famiglia Bocconi, collegata alla Rinascente e all'Università, senza dimenticare Schiaparelli, direttore dell'Osservatorio di Brera, e poi grandi pittori come Aligi Sassu ... fra loro anche otto misteriosi busti che attendono i visitatori del Parco della Limonera, terrazza sulle colline brianzole, con le loro storie dimenticate.
Ritrovo: ore 14.45, presso il parcheggio di via Montegrappa 21, Monticello Brianza

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------

 

EVENTI PASSATI 

Domenica 21 aprile, ore 15.00 - Tregasio di Triuggio - ANNULLATO
La maestosa Rotonda di Tregasio

Domenica 16 giugno, ore 17.30 - Inverigo
Inverigo: sogno di una notte di mezza estate